Diamond Painting – Primi passi

Una nuova moda che si è sviluppata negli ultimi tempi: il diamond painting. Di base si tratta di incollare dei diamantini piuttosto piccoli su una tela in modo da formare un’immagine. In pratica è pixel art, già presente in diversi hobby come ad esempio il punto croce, le hama beads o anche la tessitura square stitch con le miyuki delica (di cui parleremo in seguito).

Mi chiedevo da mesi se fosse rilassante o meno fino a che non ho trovato un kit della dimensione 20x30cm da Amazon a basso costo con l’immagine della Notte Stellata di Van Gogh. A quel punto ho desistito e l’ho comprato, decisa a provarlo.
Il kit si compone in questo modo:

  • Tela con starto di colla plastificata. L’immagine è stampata sulla tela e vi sono ai lati le tabelle di decodifica colori/numeri.
  • I diamantini realizzati in resina divisi in bustine.
  • Una ciotolina di plastica con scanalature per mettere i diamanti durante l’utilizzo.
  • Un pennino.
  • Della pasta simil gomma da masticare da utilizzare con il pennino per raccogliere i diamanti.

La metodologia di completamento è molto semplice: colore per colore occorre posizionare dei componenti nella ciotola, raccoglierli con il pennino e incollarli sulla tela, alzando pian piano la tela in plastica per completare piccole sezioni alla volta. Mi sono stupita, passo dopo passo, di quanto trovassi rilassante procedere a riempire la tela con questi piccoli componenti scintillanti.
Ci vuole parecchio tempo – credo di non essere neanche ad un sedicesimo del lavoro – ma è così ripetitivo e bello da vedere da avere un effetto calmante e soddisfacente, lo consiglieri a tutti coloro che non sanno gestire bene lo stress o hanno un carattere facilmente irritabile.

Gli aggiornamenti sul work in progress li trovate su Instagram. Una volta terminato il lavoro farò un articolo su come incorniciare il lavoro finito ed appenderlo al muro!

Benessere & Hobby

Il termine “Hobby” è comunemente utilizzato per definire un interesse o una attività che si svolga nel proprio tempo libero. Quest’ultimo termine deriva dal periodo dell’industrializzazione, quando gli orari di lavoro si fecero più rigidi e precisi, consentendo di delimitare le ore rimanenti come “tempo libero”.

La quantità di interessi differenti è molto ampia, spazia dalle attività artistiche, come pittura o scultura, a quelle sportive o anche ai viaggi. Insomma con la parola hobby possiamo definire qualsiasi impegno di tempo utilizzato per svagarsi.

La concentrazione esclusiva permette al nostro corpo di liberarsi da tutte le preoccupazioni e lo stress accumulato durante la giornata, svuotandoci la mente dai pensieri e attenuando i nervosismi. Proprio per questo motivo, una volta trovata la giusta passione, risulta terapeutico dedicare parte del proprio tempo agli hobby.

Gli hobby creativi hanno come ulteriore beneficio lo sviluppo della memoria e il rallentamento dei naturali processi di invecchiamento. In questo caso il decremento delle funzioni cognitive diminuisce di circa il 50% rispetto al decorso usuale.

Che siate adulti o bambini, dunque, un hobby sarà comunque un toccasana nella vostra vita.
Il team di Hobby Italia spera di potervi accompagnare al meglio nel vostro percorso.